REIKI

Il Reiki è un metodo antico di cura Orientale, che, utilizza il tocco delle mani per ripristinare il flusso energetico nell’organismo.

La sua riscoperta, viene attribuita a ” MIKAO USUI” tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900 in Giappone.

Il nome Reiki è l’unione tra 2 parole.

La Parola “REI” che vuol dire, “Energia Vitale dell’Universo: L’universo è formato da innumerevoli atomi, la massa di ciascun atomo è composta dal 99,9% di spazio, degli studi scientifici di fisica quantistica hanno rilevato che, questo spazio non è vuoto ma bensì riempito da un campo energetico. Quindi, tutto l’universo, è composto da particelle energetiche che si muovono più veloci della luce, è sono fonte infinita di energia libera. I cinesi la chiamano “CHI” , gli Indiani la chiamano “Prana”, Ippocrate la chiamava ” Forza Guaritrice della Natura”.

La seconda Parola è ” KI” che vuol dire, “Energia Vitale dell’Individuo”: ogni essere vivente trae energia da quella di cui tutto l’universo è permeato. ed ha la capacità di assorbirla ed immagazzinarla, così ognuno di noi ha il proprio campo energetico. Da qui, il potere del nostro organismo a rinforzarsi, rigenerarsi ed evolversi. Queste sono le capacità di Autoguarigione insite in noi.

In una persona sana, l’energia vitale scorre liberamente ma, a volte, in seguito a fattori di disturbo esterno od interno, accade che si creino dei blocchi o carenze energetiche. Questo squilibrio, potrebbe trasformarsi in tensioni fisiche o emotive , quindi in dolore.

Il Reiki armonizza la circolazione energetica sia a livello fisico, emotivo e mentale, facendola fluire attraverso i nostri Chakra principali. Portando un profondo rilassamento, permette, lo scioglimento dei blocchi energetici, stimolando i naturali processi di Autoguarigione del nostro organismo.

Il Reiki è un metodo di guarigione naturale, non ha effetti collaterali, si puo applicare ogni volta che ne sentiamo la necessità. Si basa sul fatto che, la conoscenza passa prima per il “sentire ” e poi per il ” capire”,

come gli insegnamenti di Vita della scuola orientale, si basano su  4 ( quattro) fondamentali parole:

Ascolta, Osserva, Sperimenta, Impara.

In occidente invece, ci atteniamo ad un metodo più sbrigativo, usando semplicemente 2 (due) parole : Ascolta , Impara. Eliminando invece: Osserva, Sperimenta.

Ma, è qui che commettiamo l’errore, perché come diceva ” De Mello” : La vita è quella cosa che ci accade, mentre siamo impegnati a fare altri progetti.

Ecco l’Ascoltare e L’Imparare sono i progetti  che stiamo facendo, mentre l’Osservare e lo Sperimentare, sono, la Vita che ci accade.

Noi siamo troppo abituati a fare affidamento solo su quello che crediamo di percepire con i nostri sensi, senza comprendere che intorno a noi c’è di più. Se riuscissimo a capire questo. Ci renderemmo già più Liberi da questa schiavitù che, ci condiziona e rende impossibile il cammino verso la consapevolezza.

Irene

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

INIZIAZIONE

RITUALI ANGELICI

REGRESSIONE VITE PASSATE

fonte: Myamo ed Esperienze personali.

 

I commenti sono chiusi.