Senso della Sacra sillaba OM

Happy-Shivratri-Om-Symbol

Senso della Sacra sillaba OM

OM è una sillaba potente ed essenziale che viene dall’ induismo ed è diventata popolare oggi in tutto l’Occidente come simbolo della mente calma che si raggiunge attraverso la meditazione.

OM

Om è il suono primordiale dell’universo, nell’Induismo significa unità con il Supremo, la combinazione di fisica e spirituale. E’ la sillaba sacra, il primo suono dell’Onnipotente, il cui suono tutti gli altri suoni emergono, sia la musica o la lingua, “Patanjali, la migliore e più grande esponente dello yoga, parla di Dio come l’attuale Cosmic Sound of Om è sentito in meditazione. OM è la Parola Creatore, il suono del motore vibrante, la testimonianza della Presenza Divina. “(Autobiografia di uno Yogi, Paramahansa Yogananda). Nella Bibbia troviamo anche riferimento alla vibrazione originale. “In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio, e il Verbo era Dio (…) Tutto è stato fatto da essa (la Parola o OM) e senza di essa E ‘stato nulla “(Giovanni 1: 1-3). La vibrazione è la fonte di tutto ciò che è e l’origine di tutto ciò che è rappresentato da questo OM suono.

Big-Bang

OM che è ciò che gli scienziati hanno chiamato la teoria del Big Bang molti secoli dopo che i Veda ne avevano  parlato nei loroi manoscritti. Il suono è la prima manifestazione di tutto e OM è il primo suono da cui è stata sviluppata tutta la creazione. L’esistenza diventa vibrazione,. OM è il suono e il suono OM dirige l’energia, è la fonte, sostentamento e forza. E ‘il respiro della vita in ogni essere.
Nelle Upanishad (indù libri sacri) si afferma che tutto ciò che esiste e ciò che non è, può essere controllato pronunciando la sillaba sacra. OM è anche la forma del suono di Atman (anima o Dio) e la rappresentazione della Trimurti ( ‘tre modi “) di Brahma, Vishnu e Shiva.

Hinduismo

In sanscrito, il significato di Om è Avati o rakṣati. Rakṣati significa “colui che protegge e mantiene”. Il simbolo rappresenta la sillaba OM, conosciuto e utilizzato, è il simbolo della conoscenza spirituale e la sua composizione contiene diversi stati dell’essere:

– La curva superiore è il risveglio dello stato, stato di coscienza, in cui intelletto e sensi di lavoro.

– La curva lunga inferiore rappresenta lo stato di sogno, quando siamo addormentati. La mente, la percezione sensoriale e l’ io sono fuori e permettono di riposare e mettersi in contatto con il sublime.

– Il come una “s” che parte del centro, simboleggia la curva di sonno profondo e senza sogni. Impressioni, desideri e ricordi sono presenti in questo stato.

– La mezzaluna, chiamato Turiya, è la rappresentazione di Maya, il velo dell’illusione, è il quarto stato in cui è trasceso il mondo sensoriale.

– Il punto sulla mezzaluna, Bindu, è lo stato trascendentale. Rappresenta origine e fine di tutti. In questo stato si è quando lo spirito individuale dell’uomo attraverso il velo, riposa nel trascendente e rilasciato.

Apocalisse 3:14 dice: “Così dice l’Amen, il Testimone fedele e verace, il principio della creazione di Dio.” L’OM dei Veda è diventata la parola sacra Amín dei musulmani, il ronzio dei tibetani e l’Amen degli Egiziani, Greci, Romani, ebrei e cristiani (Amen in ebraico significa fedele, sicuro).

Nadia Aglianò

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

L’INIZIAZIONE

Fonte: eltemplodelameditacion.com

 

Precedente Angeli... Iris Successivo Angeli... Yerathel