Messaggio Angelico del 23 Aprile

Rispetta la tua sensibilità

Reagisci intensamente a energie differenti, e forse non sei sicuro di aver sentito le tue emozioni o quelle di qualcun altro. A volte la vita sembra così intensa che cerchi persino  di spegnere la tua consapevolezza. In altre parole, sei sensibile.

Oggi ti chiediamo di onorare questa qualità come un dono a te e al mondo. La tua acuta consapevolezza ti consente di percepire la verità e l’onestà nelle relazioni, e di provare gioia e amore con grande intensità. La tua ricettività ti aiuta anche a comunicare con chiarezza con noi Angeli; avverti la nostra presenza e i nostri messaggi con l’istinto. Sei molto attento anche alle emozioni delle altre persone, sei premuroso, gentile e consapevole.

Pensiero del giorno

Rispetto la mia sensibilità e credo che porti gioia a me e agli altri. Apprezzo la mia speciale consapevolezza e la proteggo con amore, perché è un dono a me e al mondo e mi aiuta a raggiungere lo scopo della mia vita.

Estratto dal libro “La Guida degli Angeli” di Doreen Virtue

Nadia Aglianò

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

Sessione di Canalizzazione o Channelling

Attivazione energetica: Angeli del Karma

Attivazione alle energie dei 22 Angeli Guaritori

Purificazione ed Attivazione del Campo di Energia Luminosa

Attivazione ai 49 Simboli Angelici

Attivazione energetica: I colori degli Angeli

Fiamma di Protezione Psichica dell’Arcangelo Michele

Sistema di Terapia dei Quattro Arcangeli

POTENZIAMENTO REIKI RILASCIO DEL KARMA

Numerologia, Carta Numerologica e Tema Numerologico

POTENZIAMENTO DELL’ARC. RAFFAELE E DEL PENTAGRAMMA DEGLI ANGELI DELL’ABBONDANZA

POTENZIAMENTO LUCE DELLA PROSPERITÀ’ CON L’ARCANGELO MICHELE

 POTENZIAMENTO PER LA PIENA FIORITURA DELLA MANIFESTA

POTENZIAMENTO PER I LEGAMI

Kundalini Reiki 2019

Telepathic – Telekinetic Reiki

Silver Violet Flame

Gold Reiki

Precedente Oracolo dell'Arcangelo Gabriele del 23 aprile Successivo Affermazioni per l’auto-guarigione "Felicità"