I BISOGNI UMANI. 3- Importanza

ClickHandler.ashx

I BISOGNI UMANI. 3- Importanza

Estratto dal libro “Leader di se stesso” di Roberto Re

Ogni essere umano ha bisogno di avere un significato, di sentirsi importante, unico e speciale per qualcosa o per qualcuno, di sentirsi necessario, di avere uno scopo, un compito.

Le persone fanno di tutto per sentirsi importanti, soprattutto nella nostra società, dove molti mirano a soddisfare in realtà amore, condizionati come siamo a credere che quanto più qualcuno ha successo o fa qualcosa di speciale, tanto più riceve attenzioni dagli altri e quindi amore, così si danno da fare nelle loro attività per ottenere risultati che li faranno distinguere dalla media, si impegnano per acquisire titoli accademici da poter esibire sul biglietto da visita o su una bella targa in ottone fuori dalla porta di ingresso oppure cercano di elevarsi a un certo status sociale.

Il possesso materiale è un altro modo, per molti, di soddisfare il proprio bisogno di importanza, di unicità: case, automobili, gioielli o abiti alla moda. attrezzature sportive, ultimi ritrovati della tecnologia dal computer al telefono cellulare, dal nuovo tipo di televisore allo stereo sofisticatissimo.

C’è chi soddisfa il suo bisogno di importanza avendo stile, classe, essendo trendy e chi invece al contrario, essendo anticonformista, diverso dagli altri, unico per questo.

C’è chi utilizza veicoli molto positivi come lo sviluppo di nuove capacità e conoscenze oppure il rendersi utile agli altri facendo volontariato, beneficenza, aiutando il prossimo in generale.

Avere figli è certamente una delle esperienze di vita che più fanno sentire importanti, perché per ogni bambino i propri genitori sono assolutamente necessari e sono le persone più speciali del mondo.

Per sentirsi importanti è facile, però, che le persone facciano cose che non sono sempre particolarmente edificanti, denigrare gli altri è, per esempio, un modo molto diffuso e attuato da tanti, che criticano o sparlano di coloro che hanno successo, con l’illusione che “tirare giù” gli altri contribuisca a elevare miracolosamente il proprio livello scadente.

Anche l’identità negativa è spesso un modo per sentirsi importanti molte persone sembrano vantarsi delle loro incapacità o delle proprie sfortune, come se questo li rendesse assolutamente unici. Ma,purtroppo per loro, mentre quando si parla del benessere non è facile trovare chi sta meglio o chi ottiene maggiori risultati di chi già è ampiamente al di sopra della media, quando si parla di malessere, c’è sempre qualcuno già “sfigato”, che può vantare disgrazie, malattie, infortuni o handicap a iosa! Hai mai assistito o, peggio ancora, partecipato a quelle discussioni dove si fa a gara a chi ha avuto o ha visto l’incidente più cruento, a chi ha la malattia più grave, a chi ha il problema più significativo?

C’è chi ama farsi desiderare per sentirsi importante, e chi, purtroppo, per lo stesso scopo usa la violenza: prevaricare gli altri tramite la forza o l’arroganza è un modo sfortunatamente molto diffuso per soddisfare questo bisogno.

Leggi anche I bisogni umani Introduzione

I bisogni umani 1 Sicurezza

I bisogni umani 2 varietà

Nadia Aglianò

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

INIZIAZIONE

RITUALI ANGELICI

REGRESSIONE VITE PASSATE CON GLI ANGELI

 

Precedente Costellazioni familiari e le 5 leggi biologiche Successivo Gestire le emozioni