Doreen Virtue: Cordelia

Cordelia

Cordelia

(Inghilterra, Galles, Irlanda)

Chiamata anche Creiddylad, Creudylad.

Cordelia è la splendida dea dei fiori primaverili es estivi, nonché delle fate e dei fiori. Shakespeare la ritrae come la figlia di re Lear nell’omonima tragedia. In realtà, però, Cordelia è la figlia del dio del mare Lir, perciò la sua origine è come dea di questo elemento.

Cordelia è celebrata il primo maggio in occasione di Beltane, un’antica festa che segna l’inizio dell’estate, quando il clima è abbastanza caldo perché gli allevatori possano far uscire gli animali dai loro recinti e pascolare nei prati.

Cordelia è venuta da me mentre sedevo sul sito di Stonehenge, appoggiata a una delle antiche pietre. Mi ha affidato questo messaggio:

L’allegria intrecciata con l’antica saggezza celtica: io mescolo la sapienza stellare delle energie astrali con una spruzzata di polvere fatata. Sono uno strumento degli opposti: Terra e cielo, alba e tramonto, caldo e freddo. Gli estremi senza compromessi sono una combinazione potente. Sentili nel profondo delle tue ossa antiche, connesse con Madre Suolo (quella che voi chiamate Madre Terra). Le tue ossa sono nate da lei e, in un ciclo senza fine, a lei ritorneranno.

Senti la libertà dii staccarti dalle preoccupazioni terrene e di camminare sospeso tra la Terra e le stelle, senza curarti d nulla se non dalla gioia, della spensieratezza e del divertimento, mentre contribuisco a insegnarti come provveda tutti i tuoi bisogni materiali.

Ambiti d’aiuto

  • Cambiamenti della vita
  • Coraggio
  • Festeggiamenti
  • Gestione dello stress
  • Giardinaggio e fiori
  • Gioia

Invocazione

Invoca Cordelia tutte le volte che ti senti stressato e intrappolato in ambienti chiusi. Puoi “evadere” dalla routine dell’ufficio chiudendo gli occhi e immaginando di stare con lei su un prato fiorito in uno splendido pomeriggio di primavera. Dille mentalmente:

“Bellissima Cordelia, vengo da te come un amico che ha bisogno di un po di tempo libero per staccarsi dai dover e dalle responsabilità. Ti prego di prendermi per mano e dio portarmi all’aria aperta, a godermi la libertà e il profumo dei fiori. portami via per una pausa di cui ho molto bisogno. Rinvigoriscimi il mo spirito e riempi il mio cuore di gioia sorrisi e divertimento. Aiutami a serbare questa energia nel mio cuore e nella mia mente per il resto della giornata. Aiutami ad affrontare le mie responsabilità con gioia. Grazie”

Maurizio Bagno

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

INIZIAZIONE

RITUALI ANGELICI

REGRESSIONE VITE PASSATE

Estratto dal libro “Arcangeli e Maestri”

Salva

Salva

Precedente La carta della settimana dal 18 luglio al 24 luglio Successivo Purifica il tuo cammino verso l'Abbondanza con l'Arcangelo Michele