Conny Mendez: Il Principio del Mentalismo

Il Principio del Men talismo

Credo che ci siano molte persone che non hanno mai sentito parlare del Principio del Men talismo. Per questo motivo lo descriverò adottando una serie di esempi in modo che possiate subito iniziare a mettere in pratica questo Principio. Vi anticipo che è il mezzo attraverso il quale si possono curare tutte le malattie, vostre e degli altri, è il mezzo per risolvere tutti i problemi e le calamità, vale a dire, il Principio del Men talismo costituisce una scoperta sensazionale perché il mondo non lo conosce e sa molto poco su di esso. Per riassumerlo in due parole esso dice che tutto, tutto ciò che ci succede è nella nostra mente e si riflette all’esterno. Le malattie, il nostro aspetto fisico (se siamo brutti, belli, grassi, magri, vecchi, giovani), la morte, tutti i problemi, tutte le calamità, perfino tutte le catastrofi del mondo si riflettono all’esterno perché dimorano nella mente individuale come credenze, opinioni irremovibili, radicate come convinzioni. Tutto, tutto questo si trova nella mente di ognuno. Pensi a una cosa ed eccola qui. Immediatamente resta incisa e se non ci ripensi, si registra generando ciò che chiamiamo una convinzione: è come il negativo di una fotografia che riproduce all’esterno il positivo della foto, ovvero, il ritratto.

Adesso possiamo cancellare tutto ciò che abbiamo pensato negativamente. Si può fare! Ed è proprio questo ciò che noi insegniamo e pratichiamo! Certo che si può! Basta ricordarsi che il positivo si registra come qualcosa di bello e di buono e funziona meravigliosamente all’esterno, tutto ciò che ci capita è positivo! Se hai pensato in modo positivo ti accadranno delle cose belle, mentre la negatività si riproduce all’esterno sotto forma di malattia, o di evento sgradevole. Per me è molto strano ascoltare una persona dire: «Beh, sai… tu sai com’è la gente di questo paese». È già un pensiero negativo, ed ecco che la gente di questo paese ti è antipatica, la trovi sinceramente antipatica e, di conseguenza, tutto ciò che ti accadrà non può essere che negativo poiché tu hai queste credenze. L’altro giorno una persona mi ha detto: «Mi hanno allacciato il telefono ma non è ancora funzionante, sai come sono gli operatori telefonici!». Allora rimproverandola le ho risposto: «No, gli operatori telefonici non hanno alcuna colpa se tu stai pensando e decretando che non funzionerà. Se pensi in questo modo essi ti obbediranno!». Bene, ora che avete le idee un po’ più chiare in merito al Principio del Men talismo, capite che è una scoperta sensazionale perché pensare che possiamo cambiare la nostra vita e cambiare e trasformare tutto ciò che ci accade, è senza dubbio una scoperta sensazionale. (Da bambina ero bruttina ma adesso mi sento bellissima!).

Il Principio del Men talismo è molto conosciuto anche da altre sette tra le quali, ad esempio, i Rosacroce e gli Yokes che, però, lo menzionano solo brevemente e non lo praticano, né insegnano a praticarlo, non possiedono una formula, né si occupano di questo. Sanno che esiste e nient’altro, mentre invece noi ci dedichiamo a questo, a trasformare la nostra vita e quella degli altri (perché è possibile trasformare la vita degli altri).

Ci sono diverse cose che vorrei che impariate bene come ad esempio il parcheggio.

Uscite di casa la mattina, dovete fare alcune commissioni in banca e nei negozi del centro e prima di salire in macchina state già pensando: «Rimarrò imbottigliata nel traffico, dove parcheggerò? Oggi c’è troppo traffico, la coda per andare in centro è troppo lunga e non troverò parcheggio!». Ebbene, questo atteggiamento è negativo e voi, ovviamente non troverete un posto dove parcheggiare. Come fare? Dovete semplicemente abituarvi (perché si tratta di un’abitudine da imparare), quando uscite di casa affermate: «Voglio un parcheggio di fronte alla banca, in armonia con tutto il mondo» e terminate dicendo: «Grazie Padre, l’ho già avuto!». Chi non crede in Dio può dire: «Grazie Cosmo!». L’importante è ringraziare, non importa chi o cosa, ringraziate ciò in cui credete: «Grazie Amore Divino!». Ringraziate ciò che più apprezzate, potete anche semplicemente dire: «Grazie a me stesso!». Ecco cosa succede: poiché avete affermato: «In armonia con tutto il mondo», prima di uscire di casa questo parcheggio si stava già preparando per voi e la persona che prima di voi stava occupando quel posto (uno dei tanti parcheggi) improvvisamente si ricorda di qualcosa che deve fare, in armonia, qualcosa di buono, di utile, magari una commissione e dunque deve andare via. E, nel momento in cui arrivate nel posto dove volete parcheggiare, vedete che la macchina sta andando via. Non credetemi! Non credete a nulla di quanto vi dico! Provatelo e riprovatelo, non voglio che mi crediate ciecamente! Provatelo domani stesso! Uscite di casa certi che vi sto dicendo la verità, con tutta la fede di cui siete capaci. Affermate: «Io voglio», poi: «in armonia con tutto il mondo», e infine: «Grazie!».

Abbiamo parlato delle code, allora facciamo un esercizio in proposito: siete imbottigliati nel traffico. Cosa dicono tutti? «Oh mio Dio! Quando riuscirò da questa coda? Ho fretta! Quando finirà questo maledetto traffico?». E molte altre cose che si dicono in queste situazioni. Niente più frasi del genere! Appena vedete che il traffico si ferma, pensate e dite: «La circolazione del pianeta non può fermarsi neanche per un minuto perché sarebbe il caos universale!». Se ci pensate, il Sole non si ferma mai, la Terra non si ferma mai, la circolazione del sangue non si ferma mai, l’aria che respiriamo non si ferma mai. Questo dovrebbe trasmettervi la regola che non esiste detenzione in nulla, ciò che invece può esistere è la detenzione del traffico poiché si tratta di una questione minore. Tuttavia, pensare che potremmo rimanere in coda per ventiquattro ore, che dovremmo andarcene a casa a piedi è qualcosa che non dovrebbe esistere, e non succederà se invochiamo una Legge Spirituale che domina su una Legge Materiale. La Legge Materiale si piega, si adatta immediatamente, poiché essa non ha diritti sulla Legge Spirituale. Sono queste le scoperte sensazionali.

Tratto dal libro Metafisica 4 in 1 vol. ” di Conny Mendez

Questo libro ti aiuta a:

  • prendere il controllo della tua vita;
  • maneggiare il tuo immenso potere interiore;
  • muoverti lungo sentieri costruttivi;
  • aumentare salute e prosperità.

Con questi insegnamenti Conny Méndez ha contribuito a diffondere conoscenze che per lunghi millenni sono rimaste volutamente nelle mani di pochi “eletti” e che per troppo tempo sono state celate dall’oscurantismo e dal dogmatismo religioso.

Nadia Aglianò

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA 

Abbondanza:

Potenziamento Luce della Prosperità con l’Arcangelo Michele

Potenziamento Reiki per l’Abbondanza ed il Successo

Potenziamento dell’Arc. Raffaele e del Pentagramma degli Angeli dell’Abbondanza

Armonizzazioni Angeliche:

Armonizzazione Angelica: La chiave di Raziel

Attivazione energetica: La Luce di Eleanor

Attivazione Energetica: Luce degli Arcangeli

Armonizzazione Angelica: Angeli e Arcangeli

Attivazione energetica: Angelic Sense

Attivazione energetica: Angeli del Karma

Attivazione alle energie dei 22 Angeli Guaritori

Attivazione ai 49 Simboli Angelici

Attivazione energetica: I colori degli Angeli

Fiamma di Protezione Psichica dell’Arcangelo Michele

Sistema di Terapia dei Quattro Arcangeli

Reiki:

Usui Reiki

Kundalini Reiki

Gold Reiki

Altre attivazioni:

Telepathic – Telekinetic Reiki

Silver Violet Flame

POTENZIAMENTO PER I LEGAMI

POTENZIAMENTO PER LA PIENA FIORITURA DELLA MANIFESTAZIONE

Purificazione ed Attivazione del Campo di Energia Luminosa

Potenziamento Channeling Flush

 

Precedente Il messaggio dell'Angelo "Crea la tua giornata felice!" Successivo L'Oracolo degli Angeli del 30 gennaio