Come superare l’abbandono

Come superare l’abbandono

Quando veniamo lasciati cerchiamo sempre le cause, ma questa non è mai la soluzione al malessere: ecco come superare l’abbandono

Trauma da abbandono: come viverlo

Lui, o lei, prepara la valigia e chiude la porta dietro di sé buttandosi alle spalle ciò che c’è stato fra di noi fino a pochi momenti prima. A tutti probabilmente è capitato: il momento in cui il nostro partner decide di lasciarci è un vero e proprio shock emotivo. Che sia un fulmine a ciel sereno o abbia avuto una lunga preparazione non cambia poi molto: è un fatto che ci “spezza dentro” e ci fa mancare il terreno sotto i piedi.

Le tipiche frasi di circostanza – “Sento il bisogno di riflettere, non so più cosa voglio, è meglio che ci separiamo per un po’…” – hanno il potere di innescare un’enorme sofferenza. Ci sentiamo invasi da un vortice di sentimenti: tristezza, rabbia, gelosia che creano un filtro che travolge tutto ciò che ci circonda.

Fiumi di pensieri cominciano ad assillarci e rendono il tutto ancora più insopportabile: Avrà un altro”, “C’è qualcosa che non va in me”, “Cosa ho sbagliato?”… Quando una relazione finisce, infatti, cerchiamo a tutti i costi di trovare una spiegazione razionale a ciò che è accaduto andando ad indagare i perché, le cause di una scelta che ci fa stare così male.

Non diventare vittima della sindrome dell’abbandono

Questo è l’atteggiamento più comune, ma il meno adatto per affrontare la situazione, perché porta dritti alla depressione da abbandono (o meglio a qualcosa che viene sovente diagnosticato così). Anziché logorarci per mesi andando a rovistare nel passato, dovremmo provare a pensare che gli eventi della vita, soprattutto quelli dolorosi, arrivano per farci cambiare rotta. C’è dolore, certo, ma può essere visto come una condanna senza appello, oppure come uno strumento che ci aiuta a far nascere qualcosa di nuovo. Il dolore, cioè, è un processo naturale, funzionale. Nulla in natura accade per caso. Se vi prestiamo attenzione, attraverso il dolore ci stacchiamo dal passato e iniziamo a forgiare un nuovo “me stesso”, con altri interessi, altre passioni, disponibile a nuovi incontri.

Del resto quasi sempre una storia finisce perché ci eravamo “seduti”, trasformandola in una quotidianità monotona, un’abitudine poco spontanea. Il nostro amor proprio non lo ammette e ci fa soffrire, ma molto spesso stavamo tenendo in vita qualcosa che non lo meritava davvero. La “bomba” che esplode a ciel sereno ha la funzione di scuoterci da una vita artificiale e anonima.

Cosa fare allora? La parola d’ordine è stare nel presente e vedere che cosa accade. Se infatti guardiamo bene le nostre emozioni, ci accorgeremo che, per esempio, quel corso di ballo seguito con il partner e del quale non abbiamo perso nemmeno una lezione non ci appassiona più, o forse non ci ha mai veramente appassionato. Lo facevamo per compiacere lui. O magari ci rendiamo conto che la furibonda gelosia che sentiamo adesso sta accendendo un eros che in realtà, durante la relazione, era totalmente spento. O che avevamo messo in ombra i nostri passatempi preferiti che ora finalmente possiamo riscoprire…

Fonte: https://www.riza.it/psicologia/coppia-e-amore/2367/come-superare-l-abbandono.html

Foto:web

Nadia Aglianò

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA 

Abbondanza:

Attivazione energetica:The Magick Reiki Fortune And Fame

Attivazione energetica:Magic reiki out of debt di Linda Colibert

Attivazione energetica Poverty Flush (liberati dalla povertà)

Armonizzazione Angelica Benedizioni degli Angeli della Prosperità

Potenziamento Luce della Prosperità con l’Arcangelo Michele

Potenziamento Reiki per l’Abbondanza ed il Successo

Potenziamento dell’Arc. Raffaele e del Pentagramma degli Angeli dell’Abbondanza

Attivazione energetica: Money Reiki for a new reality

Armonizzazioni Angeliche:

Armonizzazione angelica: 999 Angelic Realm

Armonizzazione Angelica: Arcangelo Michele 2023

Armonizzazione Angelica: La chiave di Raziel

Attivazione energetica: La Luce di Eleanor

Attivazione Energetica: Luce degli Arcangeli

Armonizzazione Angelica: Angeli e Arcangeli

Attivazione energetica: Angelic Sense

Attivazione energetica: Angeli del Karma

Attivazione alle energie dei 22 Angeli Guaritori

Attivazione ai 49 Simboli Angelici

Attivazione energetica: I colori degli Angeli

Fiamma di Protezione Psichica dell’Arcangelo Michele

Sistema di Terapia dei Quattro Arcangeli

Reiki:

Usui Reiki

Kundalini Reiki

Gold Reiki

Altre attivazioni:

Potenziamento Reiki Rilascio del Karma

Attivazione energetica: Profonda Guarigione Reiki

Potenziamento Reiki Scudo Contro l’Ansia

Sistema energetico: Aura Infusion

Telepathic – Telekinetic Reiki

Silver Violet Flame

POTENZIAMENTO PER I LEGAMI

POTENZIAMENTO PER LA PIENA FIORITURA DELLA MANIFESTAZIONE

Purificazione ed Attivazione del Campo di Energia Luminosa

Potenziamento Channeling Flush

Precedente Test: scegli un immagine e scopri la lezione dell'Anima Successivo I tarocchi degli Arcangeli del 08 novembre