5 Passi che vi aiuteranno a uscire dalla vostra zona di confort

5 Passi che vi aiuteranno a uscire dalla vostra zona di confort

La “Comfort Zone ” si chiama cosi perché indica uno spazio immaginario in cui ci troviamo a nostro agio: la vita a cui siamo abituati, la nostra routine ogni giorno, e il mondo che conosciamo … La zona di confort non è un luogo, ma un insieme di: situazioni dove ci sentiamo a nostro agio,  perché sappiamo come agire su noi essi. Dopo aver letto questa spiegazione, è normale domandarsi, perché dovremmo uscire fuori dalla zona di confort, se sembra così piacevole. Il problema è che all’interno della nostra zona di comfort, perdiamo l’opportunità di vivere, imparare ed esplorare esperienze che sono al di la di noi stessi. Se si vuole uscire fuori dalla propria zona di comfort, per incontrare un nuovo mondo, godere di nuove esperienze e conoscere nuove persone; Questi passi saranno un ottimo inizio.

1. Affronta la tua resistenza al cambiamento

Nessuna persona può fare nulla di buono se non è pienamente motivata. Rimanendo nella zona di confort, non scopriremo mai i benefici che potemmo avere se avessimo il coraggio di andare oltre. Pensate a quei progetti che vi animano: Che avventura ti piacerebbe vivere? Fate un elenco di sogni che avete sempre avuto: viaggiare per il mondo, imparare qualcosa di nuovo, fare un’opera d’arte … che cosa avete sempre desiderato? anche se questo non basta, perché sicuramente, al primo ostacolo, una voce nella vostra mente dirà: “non è possibile.” Quindi, è necessario fare il passo successivo. Quella vocina che  dice: “non puoi farlo ora” è in realtà la resistenza al cambiamento.  Quando arriva, rispondete :” invece si devo uscire, crescere e imparare cose nuove”.

2. Adesso è il momento giusto

Attendere il “momento perfetto” per fare qualcosa di nuovo è una conseguenza di una paura molto profonda: la paura del fallimento. Abbiamo tutti paura di provare a seguire i nostri sogni . Ma che cosa può cambiare se aspettiamo? Forse nulla, o peggio  potrebbe essere troppo  tardi. Per realizzare il vostro sogno, il momento migliore è sempre il più presto possibile.

3. Non mettere condizioni

Dire, “inizierò quando …” è un modo per  rimandare ciò che sappiamo che dobbiamo fare. man mano che passa il tempo troverete una nuova scusa. Se ciò che vi dite è “Comincerò quando avrò finito la mia carriera”,  inizierò quando avrò disponibilità economica” o ” quando mi sarò trasferito”, ripensateci. Sarà ancora più difficile lasciare la vostra zona di comfort, se avete fatto un altro passo indietro.

4. Il tuo sogno è per te

“Non fa per me”, è un altra grande scusa  dettata dala paura. In questo caso, si tratta di un timore legato all’ego, che vi dice che non siete  in grado di raggiungere la meta. Con questa scusa vi impedisce di raggiungere un sogno, e occorre lavorare per aumentare la propria autostima. D’altra parte, lasciare la zona di comfort è la chiave per trovare il coraggio di provare cose nuove, se vi dite “questo non è per me”, è probabilmente perché non avete mai provato.  Vi è mai capitato di iniziare una attività sportiva, che poi avete finito per amare? Un’ottima idea è quella di avviare qualsiasi attività che non avete mai fatto: iniziare una attività sportiva o un corso di arte o di cucina; o di andare a vedere uno spettacolo di musica. Se vi aprite a voi stessi e provate cose nuove, ogni volta che fate qualcosa di nuovo crescerà la vostra autostima.

5. “Non so come si fa” non è una scusa

Se la vostra scusa è di non sapere cosa fare per realizzare il vostro sogno, state tergiversando troppo. In primo luogo, nessuno è nato sapendo come fare qualsiasi cosa, e molti alla fine hanno avuto successo. Perché, allora, non potremmo imparare? Se vi dite, per esempio: “Il mio sogno è di far crescere il più grande giardino del mondo” vi verrà dubbio  di non sapere come far crescere una coltura. Ma se dite, “il mio sogno è quello di imparare a fare un magnifico giardino”, vi accorgerete che il primo passo è semplice come la ricerca in Internet come piantare un fiore a casa; o chiedere ad un amico, o registrarsi ad un corso e il vostro sogno sarà già in corso!

Maurizio Bagno

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

Sessione di Canalizzazione o Channelling

Sistema di Terapia dei Quattro Arcangeli

Numerologia, Carta Numerologica e Tema Numerologico

POTENZIAMENTO DELL’ARC. RAFFAELE E DEL PENTAGRAMMA DEGLI ANGELI DELL’ABBONDANZA

POTENZIAMENTO LUCE DELLA PROSPERITÀ’ CON L’ARCANGELO MICHELE

 POTENZIAMENTO PER LA PIENA FIORITURA DELLA MANIFESTA

POTENZIAMENTO PER I LEGAMI

TELEPATIK -TELEKINETIC REIKI

Kundalini Reiki 2019

 

Salva

Precedente Preghiera all'Arcangelo Chamuel per Aprire il Cuore Successivo I Tarocchi Zen di Osho "Consapevolezza"