Terzo Rito Tibetano “Tecnica e Posizioni”

Terzo Rito Tibetano

Tecnica e Posizioni

Questo terzo rito tibetano, si base sulla respirazione, un buon metodo è quello di esercitarci ogni giorno, ricordatevi di respirare lentamente e profondamente con molta tranquillità.

Esercizio

Fase 1

Inginocchiatevi sul tappeto, con le gambe leggermente divaricato, il corpo in posizione eretta.

Fase 2

Appoggiate le mani sui glutei come se voleste sostenerli. Inclinate il capo e il collo in avanti, ripiegando il mento sul petto.

Fase 3

Inclinate il capo leggermente, piegandolo all’indietro e inarcando nello stesso tempo la colonna vertebrale, afferrate i glutei con le mani e inspirate profondamente.

Fase 4

Una volta finito l’esercizio, assumete la posizione fetale, rimanendo rilassati per qualche minuto, respirando profondamente.

Frasi da ripetere nel corso del secondo rito:

A ogni respiro ricevo nuova energia
L’energia fluisce ininterrottamente nel mio corpo
In ogni momento sono io che creo la mia vita

La mente e il cuore sono in equilibrio.
Mi dischiudo alla bellezza che è in me.
Percepisco il mio corpo come tutto armonioso.

Sono puro respiro.
Mi sento in comunione con la terra e il cielo
Col respiro unifico la mente, il corpo e lo spirito.

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

Sistema di Terapia dei Quattro Arcangeli

Numerologia, Carta Numerologica e Tema Numerologico

POTENZIAMENTO DELL’ARC. RAFFAELE E DEL PENTAGRAMMA DEGLI ANGELI DELL’ABBONDANZA

POTENZIAMENTO LUCE DELLA PROSPERITÀ’ CON L’ARCANGELO MICHELE

 POTENZIAMENTO PER LA PIENA FIORITURA DELLA MANIFESTA

POTENZIAMENTO PER I LEGAMI

TELEPATIK -TELEKINETIC REIKI

INIZIAZIONE

RITUALI ANGELICI

REGRESSIONE VITE PASSATE

Corsi individuali di crescita spirituale

Salva

Salva

Salva

Precedente La carta della settimana dal 03 al 09 aprile Successivo I numeri che ci aiutano nella vita