Poesia… Il Gioco dell’Amore

 

Uomini…

Creature sensibili…

Belli,

Profumati,

Esotici…

La Pelle d’Ambra

O Marmorea…

Così Semplici,

che,

nella loro infinita

ingenuità,

appaiono complicati,

agli occhi di Donne,

incapaci di Amarli…

Nulla è comprensibile

Per la mente…

Amare la loro giovinezza

Fanciullesca…

È come ricominciare,

un qualcosa che

non è mai finito…

Una Partita a Scacchi,

dove,

La Regina Ama il Re…

Senza una Regola

Ben precisa…

Come la Vita

C’Insegna…

Né Vincitori né Vinti,

Uniti nel terzo Paradiso…

Gli Uomini hanno

Infinite frecce

Ed un solo arco…

Le Donne,

scelgono tra le frecce,

la migliore…

Scoccata nella notte buia…

Diretta,

al Cuore di una Stella Luminosa.

 

***

 NeNè

 

 

   Dedico questa poesia a tutti gli Uomini e a tutti gli Innamorati…

Precedente Angeli... Amutiel Successivo Oracolo dell'Arcangelo Michele del 15/02/2016