Racconti Zen “CAMMINARE SENZA GAMBE”

Racconti Zen “CAMMINARE SENZA GAMBE” CAMMINARE SENZA GAMBE Accadde ad un uomo di perdere le gambe. E non poté più camminare. Ed allora venne lasciato in riva ad un fiume. Passò molto tempo. Un giorno passò di lì un grande Saggio, si fermò vicino all’uomo senza gambe e gli chiese: “Che cosa fai qui?” L’uomo... Continua »
giugno 18, 2017

Racconti Zen “FUOCO E CENERE”

Racconti Zen “FUOCO E CENERE” FUOCO E CENERE Disse un giorno il Maestro ai discepoli: “Vi siete mai chiesti perché una gazzella nasce per essere mangiata da altri animali? E rinasce tante volte come gazzella fino a quando capisce che il proprio martirio deve diventare un atto d’amore. Perché solo così la gazzella diventerà leone... Continua »
giugno 13, 2017

Racconti Zen “I PESCI DEL MARE”

Racconti Zen “I PESCI DEL MARE” I PESCI DEL MARE Un giorno il Maestro, camminando lungo un fiume, incontrò un vecchio con una carriola, colma di pesci di mare. Il Maestro gli chiese: “Ma dove hai preso questi pesci?” Il vecchio rispose: “Maestro questi pesci stanno morendo, ed io vorrei buttarli nel fiume per ridargli la... Continua »
giugno 3, 2017

Che cosa è il destino?

Che cosa è il destino?   Che cosa è il destino? Il destino è una misteriosa e implacabile forza esterna che governa le sorti degli esseri umani? Questo concetto ha spinto molte persone a credere che ciò che deve essere sarà e che niente potrà cambiarlo. Destino significa sì qualcosa di predestinato, ma predestinato da... Continua »
giugno 2, 2017

Racconti Zen “VIVI L’ATTIMO”

Racconti Zen “VIVI L’ATTIMO” VIVI L’ATTIMO Un Saggio con il suo mantello azzurro camminava in riva al mare. Un discepolo gli chiese: “Maestro, ma io morirò senza aver mai visto l’altra faccia del mare?”. Il Maestro lo guardò, sorrise, e poi gli chiese: “Ma tu hai mai provato ad entrare nel mare e a... Continua »
maggio 31, 2017

Racconti Zen “I TESORI E L’ALBERO”

Racconti Zen “I TESORI E L’ALBERO” I TESORI E L’ALBERO Quando vivevo sulla terra, alla fine della mia vita la mia casa era un albero. E dentro quest’albero avevo trapiantato tutti i miei tesori. Perciò non volevo che quest’albero crescesse, perché avrebbe rovinato tutti i miei tesori. Un giorno capii che l’albero doveva crescere. Doveva alzarsi.... Continua »
maggio 28, 2017

Racconti Zen “IL GIARDINO NELLA MENTE”

Racconti Zen “IL GIARDINO NELLA MENTE” IL GIARDINO NELLA MENTE Quando vivevo in mezzo a voi, alla sera, stanco, mettevo l’abito più bello, e andavo nel mio giardino. Parlavo con gli alberi, con i fiori, con l’erba, con l’acqua ed essi mi capivano, perché parlavo il linguaggio del cuore. Raccontavo loro i miei errori, le mie... Continua »
maggio 20, 2017

Racconti Zen “IL CAVALLO E IL VECCHIO”

Racconti Zen “IL CAVALLO E IL VECCHIO” IL CAVALLO E IL VECCHIO Su una strada, un vecchio cinese stava andando su un carro, trainato da un cavallo. Quando improvvisamente si accorse, che in mezzo alla strada, era cresciuto un grande albero. E sia a destra che a sinistra dell’albero vi era un precipizio. Il vecchio fermò il... Continua »
maggio 15, 2017

La storia delle due rane

La storia delle due rane La storia delle due rane Ci sono momenti in cui la pazienza – per quanto difficile sia esercitarla – è l’unica maniera per affrontare determinati problemi. La famosa storia che segue lo illustra molto bene. Due rane caddero in una brocca di latte. Una era grande e forte, ma impaziente... Continua »
maggio 13, 2017

Il pianto del deserto

Il pianto del deserto Il pianto del deserto Un missionario, appena arrivato a Marrakech, decise che tutte le mattine avrebbe fatto una passeggiata nel deserto che si estendeva oltre la periferia cittadina. Durante la sua prima camminata, notò un uomo sdraiato sulla sabbia: accarezzava il suolo con una mano e vi teneva l’orecchio appoggiato... Continua »
maggio 11, 2017