Doreen Virtue: Arcangelo Zadkiel

Arhanghelul-Zadakiel

Arcangelo Zadkiel

(Ebraico)

Chiamato anche Satqiel, Tzadkiel, Zadakiel, Zidekiel

Il nome Zadkiel significa “la giustizia di Dio”. E’ considerato l’arcangelo della misericordia e della benevolenza, forse perché fu lui a fermare Abramo quand’era in procinto di sacrificare il figlio Isacco per compiere un’offerta a Dio.

Zadkiel può aiutarti a provare misericordia e compassione per te stesso e per gli altri, lasciando andare atteggiamenti giudicanti e aprendoti al perdono. In tal senso è un Angelo guaritore , che collabora con l’arcangelo Michele per sostituire le energie negative con la fede e la compassione. Zadkiel ci aiuta a vedere la luce divina dentro di noi e negli altri, invece di soffermarsi sugli aspetti esteriori della personalità, sui comportamenti sbagliati o sull’ego.

Se hai difficoltà  a perdonare te stesso o qualcun altro, chiedi a Zadkiel di intervenire. Agirà come uno spazzacamino, ripulendo il tuo corpo, la tua mente e il tuo cuore dai rancori che ti impediscono di perdonare. Ciò non significa che dovrai accettare i comportamenti di abuso di altre persone. Significa solo che non dovrai più portare dentro di e i residui emotivi di vecchie situazioni.

L’Arcangelo Zadkiel è inoltre rinomato per il suo aiuto nel funzionamento della memoria. Se hai bisogno di memorizzare informazioni importanti, ricordare dove hai messo le chiavi dell’automobile o anche potenziare la tua memoria in generale, invoca Zadkiel.

Ambiti d’aiuto

  • Compassione
  • Guarigione fisica ed emotiva
  • Perdonare se stessi e gli latri
  • Potenziare la memoria
  • Ricordare informazioni importanti
  • Studi, studenti ed esami
  • Trovare oggetti perduti

Invocazione

Ogni volta che sei tormentato, chiedi a Zadkiel d’intervenire:

“Arcangelo Zadkiel, ti prego di aiutarmi a guarire il mio cuore. Se sto covando de rancore che mi impedisce di perdonare, ti pregio dii aiutarmi a rilasciarlo completamente. Se c’è qualcosa che non colgo, ti prego di aiutarmi a vedere con chiarezza. Se ho bisogno di più compassione, ti prego di riempire il mio cuore di misericordia. Se sono preoccupato o ansioso, ti chiedo di riempire il mio cuore di calma e di fede. Ora affido questa situazione interamente a Dio e confido nei poteri di guarigione che Dio ti ha conferito risolveranno ogni dettaglio con grazia, armonia e saggezza divina. Grazie “

Maurizio Bagno

Seguici anche sulla Pagina Facebook e clicca Mi Piace per sostenerci

LETTURA ANGELICA

INIZIAZIONE

RITUALI ANGELICI

REGRESSIONE VITE PASSATE

I commenti sono chiusi.